Translate

sabato 10 agosto 2013

Pallavolo: nuove regole, menomale che non gioco quest'anno con una sola formazione a set come facevo????

Guida pratica 2013/14 le nuove norme FIPAV






Time Out - Un solo time out Tecnico nelle gare di campionato A e B e Coppa Italia sarà effettuato un solo time out tecnico a 12 punti.
Formazione - Ogni squadra potrà effettuare al massimo una sola richiesta di formazione per set.
Cartellini - L'ammonizione con il cartellino giallo è stata equiparata all'avvertimento verbale dell'arbitro e non porterà più punti persi alla squadra che lo subisce. Una squadra, però, non potrà incassare più di un giallo a partita, altrimenti alla successiva infrazione arriverà il cartellino rosso e quello si comporterà punto perso e servizio all'avversario.
Espulsione- cartellini giallo e rosso mostrati insieme con la stessa mano sanzione. L'atleta sanzionato non può giocare per la restante parte del set. Squalifica: cartellini giallo e rosso mostrati separati con due mani. L'atleta sanzionato non può giocare per il resto della gara.
Abbandono del campo - Basta espulsi che girano intorno al campo o che guardano la partita da bordo campo. La nuova regola impone che un atleta, un dirigente o un allenatore espulso per il resto della gara debba «abbandonare il terreno di gioco recandosi nello spogliatoio e comunque non deve sostare in qualsiasi zona dell'impianto da cui possa avere contatto visivo con il campo di gioco. Ovviamente non potrà impartire direttive agli atleti in campo. Ogni comportamento contrario a tali direttive comporterà per il tesserato espulso per un set l'applicazione da parte degli arbitri della successiva sanzione della squalifica; mentre per il tesserato squalificato saranno previste pesanti sanzioni da parte del giudice unico»
Due campionati consecutivi-  Dalla stagione prossima la stessa società, così come avviene già per i nostri campionati regionali e provinciali, possono disputare due campionati consecutivi con due squadre: una società di Bl può avere una propria squadra anche in serie B2
Defibrillatore - E' fatto obbligo per tutte le squadre che disputano campionati nazionali A-B di possedere un defibrillatore e di mettere un medico a disposizione in caso di necessità. L'assenza di una persona abilitata all'uso del defibrillatore comporterà la sconfitta a tavolino della squadra ospitante.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento